Andrea Serafini nasce ad Agordo nel 1965, vive e lavora tra Falcade, Venezia e Valdobbiadene.

 

Nel 1989 si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Venezia diplomandosi nel 1994 sotto la guida dei maestri Clauco Benito Tiozzo e Carlo Maschietto per la pittura e Mario Guadagnino e Diana Ferrara per l'Incisione 

 

 

Nel 1993 vince una borsa di studio e soggiorno presso la Scuola internazionale di specializzazione per la grafica d'arte Il Bisonte di Firenze, scuola che frequenta per due anni accademici sotto la guida dei maestri Domenico Viggiano e Rodolfo Ceccotti. 

 

Nell'estate del 1995 svolge attività di assistente nel workshop di incisione a colori tenuto dal maestro Swietlan Kraczyna presso Casa Cordati a Barga.

 

Dal 1997 insegna nelle Accademie di Belle Arti, prima a Sassari poi ad Urbino e a Macerata.

 

Attualmente è docente di Tecniche dell’incisione-Grafica d’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia.

 

Nel 1996 inizia l'attività espositiva partecipando a mostre, rassegne e premi di carattere nazionale ed internazionale ed ottenendo diversi riconoscimenti: nel 2000 il secondo premio al concorso internazionale per la Grafica d'Arte "40 anni de Il Bisonte" di Firenze; nel 2007 la segnalazione alla VIII Biennale Internazionale per l'incisione Premio Acqui di Acqui Terme e alla IV edizione del Premio Santa Croce di Santa Croce sull'Arno; nel 2014 il Bronze Prize alla International Biennial Print Exhibit ROC 2014 di Taiwan; nel 2015 il Premio Consorzio Tutela Brachetto d'Acqui alla XII  Biennale Internazionale per l'incisione Premio Acqui di Acqui Terme e il Purchase Prize alla 4th Bangkok Triennale International Print and Drawing Exhibition. 

 

Tra le altre partecipazioni  più recenti si ricordano: la 4th e la 5th Guanlan International Print Biennial di Shenzhen; la 14th European Biennial Competition for Graphic Art di Bruges;  il I e il II Premio Fig Bilbao;  la Triennale Europèenne de l'estampe contemporaine di Castelsarrasin 2013; la International Print Triennial-Krakow 2012 nell'ambito della quale è selezionato per le mostre In.print.out-Grafik in auswendig di Vienna, Graphically Extended di Oldenburg, Interfaces di Istanbul e la mostra International Print Triennial Krakow-Falun di Falun.

Sempre nel 2012 partecipa con una incisione a "Passaggi" , cartelle trimestrali di poesia ed arte edite dall'Associazione La Luna di Fermo.

 

ATTIVITA  ESPOSITIVA

MOSTRE COLLETTIVE

2015: 4th Bangkok Triennale International Print and Drawing Exhibition, Bangkok Art and Culture Centre; XII Biennale internazionale per l'incisione Premio Acqui, Portici di via xx settembre, Acqui Terme;  5th Guanlan International Print Triennial, Guanlan Original Printmaking Base, Shenzhen

 

2014: 14th European Biennal Competition for Graphic Art, Municipal Museum, Bruges; Premio Fig Bilbao, Sala Ondare, Bilbao;

International Biennial Print Exhibit: 2014 ROC, Taiwan;

Venti contrari, Valdagno

 

2013: International Print Triennial Krakow-Falun, Dalarnas Museum, Falun; Un mare di inchiostro, la generazione de il Bisonte, Galleria il Bisonte, Firenze; Interfaces-Istanbul, Tophane-i Amire Culture & Art Center, Istanbul; VI Repertorio degli incisori italiani, Museo delle Capuccine, Bagnacavallo; 4th Guanlan International Print Triennial, Guanlan Original Printmaking Base, Shenzhen; III Biennale dell'Incisione Contemporanea Città di Bassano del Grappa, Omaggio a Giorgio Trentin, Museo Civico, Bassano del Grappa; XI Biennale internazionale per l'incisione Premio Acqui, Portici di via xx settembre, Acqui terme; In.print.out, Grafik in auswendig, Kuenstlerhaus, Vienna; I Premio Internacional de Grabado FIG Bilbao, Mercado del Ensance, Bilbao; Graphically Extended, Horst Janssen Museum, Oldenburg;

Triennale Europèenne de l'estampe contemporaine 2013, Galerie Municipale, Castelsarrasin

 

2011: IMPRINT 2011, Royal castle, Varsavia;

XI Bienial international de Xativa, Casa de cultura, Xativa;

L'arte e il torchio, Ala Ponzone, Cremona;

Grafica oggi, Biblioteca Nazionale, Torino

 

2010: L'oggetto e il Segno, Galleria Aquafortis, Treviso;

Multiple Matters: graphic concepts, Kuenstlerhaus, Vienna;

Grafik ohne Grenzen, Horst Janssen Museum, Oldenburg;

6th International Triennial of Graphic Arts Sofia, Union of Bulgarian Artists, Sofia

 

2009: International Print Triennal-Print Art Krakow-Katowice, Rondo Sztuki Gallery, Katowice

 

2008: V Biennale dell'Incisione Italiana Contemporanea Città di Campobasso, Campobasso, Convitto Nazionale "Mario Pagano";

Gli amici incisori per Giorgio Trentin, Cà Lozzio, Piavon di Oderzo;

Sguardo sull'incisione, Terza Rassegna di incisori contemporanei, Barco Mocenigo, Castello di Godego;

Spirito Olimpico Italiano, la comunicazione dei segni tra oriente e occidente, Casa Italia, Pechino;

V Repertorio degli incisori Italiani, Museo Civico delle Cappuccine, Bagnacavallo

 

2007: V Premio Santa Croce sull'Arno, Villa Pacchiani, Santa Croce sull'Arno;

Aspetti dell'Incisione oggi in Italia, X Edizione, Villa Altan, Gaiarine; 

Terza Biennale Nazionale di Incisione Giuseppe Polanschi, Corte Torcolo, Cavaion Veronese;

Le Montagne del cuore, centocinquanta anni di pittura sulle Pale di San Martino, Museo Augusto Murer, Falcade;

Passaggio a Sud, Palazzo Ziino, Palermo; 

VIII Biennale internazionale per l'incisione Premio Acqui , portici di via xx settembre, Acqui Terme; 

Junge Graphik aus Italien, Galerie Carlshorst, Berlino

 

2005: Incisori contemporanei in un borgo antico, Sala Mostre Comune di Montagnareale

 

2004: IV Repertorio degli incisori italiani, Museo Civico delle Cappuccine, Bagnacavallo;

Orme dal moderno, testimonianze di una stamperia storica: Il Bisonte, Galleria Comunasle d'Arte Contemporanea, Monfalcone;

I monti e il cielo, intinerario paesaggistico fra Civetta e Marmolada, Scuola elementare, Caprile

 

2003: II Premio Santa Croce Santa Croce Sull’Arno, Villa Pacchiani, Santa Croce sill'Arno;

I Rassegna di Incisori Contemporanei, Castello di Godego;

Il Bisonte agli Uffizi, Vent’anni della Scuola Internazionale di Arte Grafica, Firenze;

Incisori Veneti e Omaggio a Giuseppe Zigaina, Padiglione Cornaro all'ex Macello, Padova

 

2002: Profumo di Inchiostri, Ritratti Immaginari di Lucrezia Borgia, Museo dell'illustrazione, Ferrara;

Opera Incisa, Chiesetta di S. Giovanni battista,  Numana;

II Biennale dell’Incisione Italiana Contemporanea Città di Campobasso, Casa della scuola E. D'Ovidio, Campobasso

 

2001: V Biennale Europea per l'Incisione Premio Acqui, Area ex Kaimano, Acqui Terme;

Premio Tiepolo: Il segno e la memoria, Biennale dell'Incisione Contemporanea Italia-Slovenia, Barchessa di Villa Morosini, Mirano

 

2000: II Triennale di grafica Città di Brescia, Galleria associazione artisti bresciani, Brescia;

III Repertorio degli Incisori Italiani, Museo Civico delle Cappuccine, Bagnacavallo;

V Rassegna Internazionale della Calcografia Contemporanea, Palazzo Polara Ragusa;

Mostra Nazionale di Grafica in omaggio a G.B. Piranesi, Centro artistico Culturale G.B.Piranesi,  Mogliano Veneto;

Attualità della tradizione, Concorso Internazionale per la Grafica d’Arte “40 anni de Il Bisonte”, Museo Marino Marini, Firenze

 

1999: III Triennale Giovani Incisori Italiani, Museo di Villa Croce, Genova;

III Premio Internazionale Fabio Bertoni per l’incisione, Sala Bramante, Fermignano;

Premio Internazionale Biella per l’incisione, Chiostro di San Sebastiano, Biella; 

IV Biennale Nazionale per l’incisione, Salone Nuove Terme, Acqui Terme

 

1998: II Biennale di Arte e Vino, Docenti e allievi dell'Accademia di Belle Arti di Venezia, Castello Comunale, Barolo;

II Biennale di Arte e Vino, Giovani artisti italiani, Salone del Teatro Comunale, Monforte d'Alba;

Prima triennale di Grafica della Città di Brescia, Galleria artisti bresciani, Brescia;

Biennale dell’Incisione Italiana e contemporanea, premio Tiepolo, Barchessa Villa Morosini, Mirano;

Aspetti dell’Incisione Italiana Contemporanea nell’Associazione degli Incisori Veneti, Villa Pacchiani, Santa Croce sull'Arno;

Aspetti dell’Incisione oggi in Italia”,VI Rassegna, Villa Altan, Gaiarine

 

1997: Il Segno Inciso, VI Rassegna, Centro attività culturali S. Silvestro,  Osimo; 

II Premio  Nazionale Fabio Bertoni per l’incisione, Sala Bramante,  Fermignano;

II Repertorio degli Incisori Italiani, Museo Civico delle Cappuccine, Bagnacavallo 

 

1996: I Premio Giovani Biella per l’Incisione, Chiostro di San Sebastiano, Biella

 

MOSTRE PERSONALI

Moti a luogo, Galleria Santa Maria , Rovereto, 2012 

Omnibus, La Medusa Centro di cultura, Este, 2012;

Andrea Serafini, Cantina Fasol Menin, Valdobbiadene, 2010;

Incisioni, Galleria Il Bisonte , Firenze, 2004;

Controluce, Teatro Verdi, Lonigo, 2003